Che differenza c'è tra la denominazione di origine e l'indicazione geografica?

Attualmente, si sta lavorando per garantire che prodotti di qualità differente abbiano una protezione adeguata.​


Alcuni alimenti originari dell'Unione europea sono birra della Baviera, il formaggio Feta, il formaggio Manchego, lo Champagne, il formaggio Parmigiano Reggiano e la Vodka polacca. Dalla direzione generale dell'agricoltura e dello sviluppo rurale della Commissione europea vengono creati una serie di accordi per proteggere globalmente questo tipo di alimenti.


I prodotti di qualità differenziata hanno una lunga storia nell'Unione Europea. Alcune denominazioni hanno decenni di esistenza. Questa idea ci fa pensare a quali siano le differenze tra denominazione di origine e indicazione geografica.


Gli alimenti con denominazione di origine provengono da un luogo, una regione o un paese specifici. Inoltre, la sua qualità è dovuta a un ambiente geografico, con fattori naturali e umani. E tutte le fasi produttive si svolgono in una determinata area geografica. D'altra parte, l'indicazione geografica si verifica quando il cibo proviene da un luogo specifico e ha anche una certa qualità e una reputazione. La differenza è che, almeno, una delle sue fasi di produzione viene eseguita nell'area definita.

Dove siamo